Albergo il Colombaio

Scegli le date di arrivo e partenza e inserisci il numero totale di persone per la prenotazione

Rocca di Castellina

Un esempio di architettura militare

Rocca di Castellina

I primi cenni storici relativi alla Rocca di Castellina risalgono intorno all’XI secolo i quali la descrivevano come fortificazione avanzata dei possedimenti del Castello del Trebbio di cui Castellina in Chianti faceva parte.


Quando il borgo entrò a far parte del territorio di Firenze divenne uno di terzieri del Chianti e, a causa della sua posizione di avamposto e terra di confine, fu anche teatro di continui scontri.

La rocca appare ancora oggi maestosa, con le sue torri laterali e il cassero da cui è possibile ammirare un panorama mozzafiato sul Chianti, che si estende fino alla Valdelsa, è visitabile anche internamente perché sede del museo del territorio, e molto spesso viene utilizzato anche come sede per matrimoni civili.